Dal primo maggio luce più cara del 4,3%

Nuova stangata per le famiglie italiane. Dal primo maggio l'energia elettrica aumenta del 4,3%.

Fonti rinnovabiliNuova stangata per le famiglie italiane. Dal primo maggio la luce aumenterà del 4,3%, con aggravio di spesa di 21,44 euro su base annua. Oggi(27 aprile), l’Autorità per l’energia ha approvato l’adeguamento della componente tariffaria a copertura dei costi per gli incentivi diretti alle fonti rinnovabili ed assimilate(la cosiddetta componente A3). Per la cronaca, la parola “assimilate” indica anche i termovalorizzatori. L’Autorità ha anche approvato l’aggiornamento del prezzo del Gpl distribuito attraverso le reti urbane, stabilendo una diminuzione del 7,9% per il mese di maggio rispetto ad aprile.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

L’amministrazione del degrado di De Magistris

Il parcheggio abbandonato dal Comune di Napoli

La caduta del muro di Berlino

Voragine in via Masoni

Il caso ex Ilva di Taranto

Tariffe votive anno 2019 Comune di Napoli