La rimozione della Costa Concordia inizierà a maggio

Il Gruppo Titan rimuoverà il relitto della Costa Concordia. Ci vorrà un anno per mettere la nave nellecondizioni di galleggiare.

Costa ConcordiaCominceranno a maggio le operazioni per rimuovere il relitto della Costa Concordia, che si trova davanti all’isola del Giglio dal giorno del naufragio, il 13 gennaio scorso. La Costa Crociere ha ufficializzato i risultati della gara d’appalto, vinta dalla statunitense “Titan Salvage” in collaborazione con l’italiana “Micoperi”.

Per rimuovere il relitto ci vorranno 12 mesi. La Costa Concordia sarà messa nelle condizioni di galleggiare. A quel punto il relitto sarà trainato in un porto italiano. In corsa i porti di Livorno, Palermo e Genova. Non è ancora stato deciso cosa succederà in seguito, ma molto probabilmente la nave verrà demolita. Una volta completata la rimozione della nave, si provvederà alla pulizia dei fondali e al ripristino della flora marina.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

CheBanca! non funziona

Il parcheggio abbandonato dal Comune di Napoli

CheBanca! con problemi tecnici

L’amministrazione del degrado di De Magistris

Legambiente: 148 eventi estremi nel 2018