Il crollo dell’euro sul dollaro

Negli ultimi 12 mesi l'euro ha perso valori nei confronti del dollaro.

Il crollo dell'euro negli ultimi 12 mesi

La speculazione ha presa di mira l’Unione Europea. Gli spread di Italia e Spagna sono saliti a valori altissimi. Nessuno lo fa notare, ma negli ultimi 12 mesi anche l’euro sta perdendo valore rispetto al dollaro.

Il 25 luglio 2011 la nostra moneta chiudeva la giornata a 1,4373 dollari. Dopo alti e bassi, l’euro toccava quota 1,4516 il 29 agosto 2011. E’ il valore più alto registrato nell’ultimo anno. Da quel momento la nostra moneta inizia una caduta verticale. Il 3 ottobre 2011 l’euro scende 1,3191 dollari. Dopo una risalita durata un paio di settimane, la nostra moneta inizia a perdere valore nuovamente.

Dal 27 ottobre 2011 al 15 gennaio 2012 l’euro perde 0,1519 dollari, passando da 1,4199 a 1,2648. Dopo c’è una nuova risalita. L’euro si mantiene sopra 1,30 dollari fino agli inizi di maggio, poi inizia a calare. Il 31 maggio 2012 l’euro vale 1,2363 dollari. Dopo altri alti e bassi, la nostra moneta sprofonda sotto 1,22 dollari. Ieri(23 luglio) l’euro ha chiuso a 1,2124. Nella seduta odierna la nostra moneta continua a perdere valore.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

CheBanca! non funziona

Il parcheggio abbandonato dal Comune di Napoli

CheBanca! con problemi tecnici

L’amministrazione del degrado di De Magistris

Legambiente: 148 eventi estremi nel 2018