OMS: Allarme ebola in Uganda

Il virus Ebola che dal'inizio di luglio si è diffuso nell'Uganda nord occidentale ha ucciso 14 persone. A riferirlo è l'Organizzazione mondiale della Sanità.

Il virus Ebola colpisce l'UgandaUn’epidemia di febbre emorragica causata dal letale virus Ebola è in atto dall’inizio di luglio nell’Uganda occidentale ed ha già ucciso 14 persone. Lo ha reso noto l’ufficio locale dell’Organizzazione mondiale della sanità(OMS).

Joaquim Sewaka, rappresentante OMS in Uganda, ha dichiarato “Abbiamo venti casi accertati di persone che hanno contratto il virus e tra queste 14 sono morte”. Secondo le dichiarazioni dell’OMS, 12 di questi erano membri di una stessa famiglia, all’interno della quale ci sarebbero stati 20 contagiati. L’epidemia ha avuto inizio nel distretto di Kibaale, a circa duecento chilometri dalla capitale ugandese Kampala.

Il virus Ebola viene trasmesso all’uomo tramite contagio animale e si manifesta con una febbre emorragica. Il primo caso fu riscontrato in Congo nel 1976 e il nome ebola deriva dal fiume nel quale fu individuato. Non esistono cure né vaccini. Questa è la terza volta negli ultimi anni che il virus Ebola colpisce l’Uganda. La prima ondata era stata nel 2000, quando l’epidemia virale uccise 224 persone su 400 infettati, mentre la seconda fu nel 2008, quella volta i morti furono 40.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

L’amministrazione del degrado di De Magistris

Regione Campania non approva convenzione. Navigator senza lavoro

Cgia: Consumi famiglie tagliati di 21,5 miliardi

Il caso ex Ilva di Taranto

Tariffe votive anno 2019 Comune di Napoli

La caduta del muro di Berlino