Università: Aumento delle tasse per gli studenti fuoricorso

Approvato un emendamento con il quale ciascuna università potrà stabilire delle maggiorazioni rispetto alla situazione attuale. Il ricavato coprirà borse di studio e gli altri servizi del diritto allo studio.

StudentiAumento delle tasse per gli studenti universitari fuoricorso. E’ quanto prevede un emendamento alla Spending review, presentato dai relatori, e approvato nella notte di ieri(27 luglio) dalla commissione Bilancio del Senato.

L’aumento delle tasse è proporzionale al reddito, con incrementi fino al 100% per gli studenti fuoricorso con redditi superiori ai 150 mila euro. Gli incrementi, si legge nel testo dell’emendamento, possono essere disposti dagli atenei secondo criteri che saranno contenuti in un decreto del ministero dell’Istruzione, da adottare entro il 31 marzo di ogni anno.

Il ricavato coprirà borse di studio e gli altri servizi del diritto allo studio. Un altro emendamento approvato nella notte prevede che risparmi della Spending review(auto blu, buoni pasto, consulenze, etc) si applichino anche alla Banca d’Italia. Stabilito poi il raddoppio delle multe per gli scioperi nei servizi essenziali. Prosegue l’esame del decreto che arriverà in aula lunedì(30 luglio).

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

CheBanca! non funziona

Il parcheggio abbandonato dal Comune di Napoli

CheBanca! con problemi tecnici

L’amministrazione del degrado di De Magistris

Legambiente: 148 eventi estremi nel 2018