Vendola rinviato a giudizio per abuso d’ufficio

La Procura di Bari ha chiesto il rinvio a giudizio per Nichi Vendola. Il presidente della Regione Puglia è accusato di concorso in abuso d'ufficio.

Nichi VendolaLa Procura di Bari ha chiesto il rinvio a giudizio per il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, e per l’ex dg della ASL di Bari, Lea Cosentino. Entrambi sono accusati di concorso in abuso di ufficio in relazione al concorso da primario di chirurgia toracica all’ospedale San Paolo di Bari vinto dal prof. Paolo Sardelli.

L’udienza preliminare, al termine della quale si deciderà sulle due richieste, è fissata per il 27 settembre 2012 dinanzi al gup del Tribunale di Bari Susanna de Felice. Vendola ha dichiarato “Con la fissazione dell’udienza preliminare per la vicenda Sardelli, per cui sono indagato per concorso in abuso d’ufficio, posso solo dire che finalmente tiro un sospiro di sollievo essendomi così data possibilità di spiegare, dinanzi al Giudice, la correttezza dei miei comportamenti”.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

L’amministrazione del degrado di De Magistris

Regione Campania non approva convenzione. Navigator senza lavoro

Cgia: Consumi famiglie tagliati di 21,5 miliardi

Il caso ex Ilva di Taranto

Tariffe votive anno 2019 Comune di Napoli

La caduta del muro di Berlino