Angela Celentano è in Messico?

Angela Celentano è in Messico. Spunta anche una foto. La rivelazione in diretta a "Fatti Vostri" su Rai 2. Ma il legale della famiglia dice che non c'è traccia della ragazza.

La ragazza che dice di essere AngelaIl 10 agosto del 1996 sul Monte Faito spariva una ragazza di tre anni: Angela Celentano. Nonostante gli appelli dei genitori il “caso” è rimasto irrisolto fino ad oggi(24 settembre). Una ragazza che dice di chiamarsi Celeste ha inviato dal Messico una mail alla famiglia di Angela, dicendo di riconoscersi nelle foto e nella storia della piccola.

La prima mail di Celeste è arrivata due anni fa, ha raccontato Maria, la mamma di Angela Celentano. Esattamente il 25 maggio 2010. Da quel giorno, è iniziata una corrispondenza con l’altra figlia, Rossana. I contatti, però, si sono interrotti. Ai “Fatti Vostri”, un programma di Rai 2, la madre ha detto di aver ricevuto una foto di Celeste, che ha “diversi punti di contatto” con Angela. La ragazza ha detto di essere stata adottata, di stare bene e di non voler essere cercata. Ai Celentano la pista “sembra verosimile”. Le indagini hanno portato gli investigatori in Messico, attraverso le tracce del computer, ed è stato individuata una casa.

Luigi Ferrandino, legale della famiglia Celentano, ha spiegato “Si è arrivati in una città all’indirizzo dove la ragazza diceva di abitare, poi si è visto che non era quello l’indirizzo e via internet si è giunti in una seconda abitazione, in cui viveva una famiglia il cui padre è un pm della procura della città messicana e la madre è una dipendente del ministero di giustizia. Hanno sequestrato i computer e sono in corso le indagini. Ci sono dei dati cancellati, la famiglia ha negato di aver inviato i messaggi, ma è una certezza che i messaggi siano partiti da lì. Sono stati compiuti gli esami del dna sui due ragazzi, un maschio e una femmina, più piccola di 4 anni di Angela, e sui due genitori ma nessun risultato è uscito fuori. L’intera famiglia è ora sotto inchiesta per false dichiarazioni al pubblico ministero”.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

CheBanca! non funziona

Il parcheggio abbandonato dal Comune di Napoli

CheBanca! con problemi tecnici

L’amministrazione del degrado di De Magistris

Inps: 3,3 milioni di lavoratori pubblici nel 2018

La caduta del muro di Berlino