Montezemolo e Casini spingono per il Monti bis

Luca Cordero di Montezemolo e Pier Ferdinando Casini sostengono il Monti bis. A loro si è aggiunto anche Gianfranco Fini. Le elezioni saranno una farsa?

Gianfranco Fini e Pier Ferdinando CasiniIl 27 settembre 2012 Mario Monti ha dato la disponibilità ad un nuovo governo dopo le elezioni del 2013. Il premier non si candida, ma vuole restare alla guida del Paese senza il consenso degli elettori. La notizia ha fatto riemergere chi aveva poche chance di vittoria: l’ex Terzo Polo e Luca Cordero di Montezemolo.

Il leader di Italia Futura ha dichiarato “La mia speranza e quella di molti cittadini è che il premier voglia continuare a guidare la fase che si aprirà dopo le elezioni. Italia Futura non è un altro partito personale. Serve un movimento civico per dare rappresentanza ai milioni di italiani che si sono riconosciuti in Monti. Adesso è necessario costruire una grande forza popolare, riformatrice e liberale per dare un consenso a quel percorso”.

Le parole di Montezemolo hanno dato vigore a Pier Ferdinando Casini. Il leader dell’UDC loda il progetto di Montezemolo di sostenere un Monti bis. Casini ha aggiunto “Io e Fini da mesi diciamo: non si può fare a meno di Monti”. Il “professionista” della politica ha parlato anche della riforma elettorale. Casini ha detto “Mantenere il ‘Porcellum’ significa dare ragione all’antipolitica e farla vincere. Io sono perché si cambi la legge elettorale, si dia un premio di governabilità come è giusto, anche se da proporzionalista non lo darei nemmeno”.

Anche Gianfranco Fini si è aggiunto al “carro”. Il leader di FLI ha dichiarato “Quando Montezemolo dice che serve un momento d’incontro, fa da megafono a un sentimento diffuso, ma l’Italia non è solo quella di Montezemolo e Marcegaglia: è quella delle mille platee di persone che fanno politica nel quotidiano. La buona politica non può prescindere dai partiti, ma nei partiti ci vuole un cambiamento profondo. Ci vuole una grande lista civica nazionale che raccolga le energie sane, senza personalismi”.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

CheBanca! non funziona

Il parcheggio abbandonato dal Comune di Napoli

CheBanca! con problemi tecnici

L’amministrazione del degrado di De Magistris

Legambiente: 148 eventi estremi nel 2018