Renzi perde le staffe a Piazza Pulita

A Piazza Pulita Matteo Renzi non digerisce un servizio di Diego Bianchi(noto come Zoro) sulla campagna in camper del candidato alle primarie del PD.

Matteo RenziNon c’è nulla da fare: Matteo Renzi è permaloso. Il sindaco di Firenze non accetta critiche e perde facilmente le staffe. Dopo aver assalito l’oncologa Patrizia Gentilini in un dibattito sulla pericolosità dei termovalorizzatori,  l’aspirante premier del centro-sinistra(o del centro-destra?) ha attaccato pure Diego Bianchi(noto come Zoro) durante Piazza Pulita.

Nel servizio di Zoro viene mostrato la “vita” sul camper di Renzi e i possibili elettori. Tra questi ci sono anche “nostalgici” di Fini e Berlusconi. Già questo dovrebbe preoccupare non poco gli elettori di centro-sinistra. Il vero scoop però è un altro. Zoro fa notare che Renzi legge gli sms di Giorgio Gori durante i comizi. Questo ha fatto andare su tutte le furie il “pidino” che punta a destra.

Renzi ha dichiarato “Ci avete ritratto come la compagnia dei magnaccioni. Potete dipingermi come una Ambra Angiolioni quanto vi interessa”. Poi l’aspirante leader cambia discorso. Alla fine la cosa migliore viene detta da una elettrice di centro-destra: “Di Renzi a destra ne abbiamo quanti ne vogliamo, quello che ci manca è un Giorgio Gori”.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

L’amministrazione del degrado di De Magistris

Il parcheggio abbandonato dal Comune di Napoli

La caduta del muro di Berlino

Voragine in via Masoni

Il caso ex Ilva di Taranto

Tariffe votive anno 2019 Comune di Napoli