Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2012

Mughini: Mica mando Renzi dalla Merkel

Immagine
Questa mattina(30 novembre) ad “Agorà” si è parlato di un possibile Monti-bis e di un ipotetico partito di Matteo Renzi. In studio era presente Giampiero Mughini. Lo scrittore-giornalista ha detto di essere un montiano e ha deriso il sindaco di Firenze.

La Borsa di Milano chiude in calo. Spread a 311 punti

Immagine
La Borsa di Milano ha chiuso in calo l’ultima seduta della settimana. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha perso lo 0,50% a 15.808 punti, mentre il Ftse All Share è sceso dello 0,48% a quota 16.694. Chiudono in negativo anche Londra(-0,06%) e Parigi(-0,33%). In positivo Francoforte(+0,06%).

SWG: PD al 30%. In calo il M5S

Immagine
Questa mattina(30 novembre) ad “Agorà” è stato riproposto il sondaggio SWG sulle intenzioni di voto degli italiani. Il primo partito italiano è il Partito Democratico con il 30%. Il partito guidato da Bersani ha guadagnato il 3,3% rispetto alla scorsa settimana.

Istat: A ottobre disoccupazione all’11,1%. E’ record

Immagine
Oggi(30 novembre), l’Istat ha pubblicato i dati sul lavoro in Italia. Nel mese di ottobre il tasso di disoccupazione è al 11,1%, in rialzo dello 0,2% rispetto a settembre e di 2,3 punti su base annua. Si conferma il dato più alto da gennaio 2004(inizio serie storiche).

Sciame sismico in Romagna

Immagine
Cinque scosse di terremoto, di magnitudo compresa tra i 2.4 e 3.1 della scala Richter sono state registrate tra le 2.10 e le 4.30 in Romagna, sull’Appennino forlivese. La zona è interessata dalla mezzanotte scorsa da uno sciame sismico che finora conta nove scosse, le più forti delle quali di magnitudo 3.1.

Piazza Affari chiude a +2,81%. Spread a 319 punti

Immagine
La Borsa di Milano ha chiuso la giornata in netto rialzo. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha guadagnato il 2,81% a 15.887 punti, mentre il Ftse All Share è salito del 2,70% a quota 16.774. Chiudono in positivo anche Francoforte(+0,78%), Londra(+1,15%) e Parigi(+1,53%).

Primarie: Esposto contro le pagine a pagamento di Matteo Renzi

Immagine
I rappresentanti di Bersani, Vendola, Tabacci e Puppato hanno presentato un esposto al collegio dei garanti delle primarie del centrosinistra contro le pagine a pagamento, comparse oggi(29 novembre) su 2 quotidiani, in cui si invitano gli elettori a registrarsi per il ballottaggio Bersani-Renzi di domenica.

Istat: Matrimoni in calo anche nel 2011

Immagine
Nel 2011 sono stati celebrati in Italia 204.830 matrimoni(3,4 ogni 1.000 abitanti), 12.870 in meno rispetto al 2010. Lo rivela l’Istat nel rapporto “Il Matrimonio in Italia” riferito all’anno 2011.

Saltano le primarie del PDL?

Immagine
Continua la sceneggiata nel PDL. La settimana scorsa Angelino Alfanoannunciava in pompa magna che le primarie del Popolo della Libertà si sarebbero fatte il 16 dicembre 2012. Ieri(28 novembre) è arrivata la doccia fredda: le primarie sono a rischio.

La Borsa di Milano chiude in calo. Spread a 322 punti

Immagine
La Borsa di Milano ha chiuso la giornata in calo. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha perso lo 0,17% a 15.453 punti, mentre il Ftse All Share è sceso dello 0,11% a quota 16.334. Chiudono in positivo Londra(+0,06%), Francoforte(+0,15%) e Parigi(+0,37%).

RC auto: Resta proroga di 15 giorni dopo la scadenza

Immagine
Il 20 ottobre 2012 l’articolo 22 del DL n. 179/2012 ha abolito l’obbligo del tacito rinnovo delle polizze RC auto. La norma cancellava anche la “finestra” di 15 giorni, a partire dalla scadenza della polizza stessa, per provvedere al suo rinnovo. Dal 1 gennaio 2013 si rischiava il sequestro del veicolo e una multa per una polizza scaduta anche da un solo giorno.

Tromba d’aria all’Ilva di Taranto

Immagine
Una violenta tromba d’aria ha colpito lo stabilimento Ilva di Taranto, facendo crollare una ciminiera, forse colpita da un fulmine. Disperso un operaio che lavorava su una gru trascinata in mare dal vento. Una ventina i feriti.

Asta Bot: Il tasso del semestrale scende allo 0,919%

Immagine
Il Tesoro ha collocato Bot a sei mesi con scadenza maggio 2013 a un tasso medio pari allo 0,919%, in calo rispetto al 1,347% dell’asta precedente di fine ottobre. Si tratta del livello minimo da aprile 2010. Lo Stato ha incassato 7,5 miliardi di euro, il massimo importo previsto. Il rapporto domanda-offerta è salito a 1,65. Il bid-to-cover di ottobre era stato di 1,52.

Crozza: Non abbiamo i soldi per le ambulanze, però compriamo i cacciabombardieri

Immagine
Questa sera(27 novembre) Maurizio Crozza ha fatto l’ennesimo monologo da incorniciare nella dodicesima puntata della stagione di “Ballarò”. Il comico genovese ha parlato delle nuove forme di finanziamento per il Servizio Sanitario Nazionale, delle regole per il ballottaggio e delle grandi prossime novità per il nostro paese.

Serge Latouche: Il debito pubblico non sarà mai pagato

Immagine
Oggi(27 novembre) si è arrivati al punto di non ritorno. Il premier Mario Monti ha “impaurito” nuovamente gli italiani dicendo che “il Sistema Sanitario Nazionale potrebbe non essere garantito in futuro”. Tutto per colpa del debito pubblico e per fare un “regalo” alle compagnie assicuratrici.

La Borsa di Milano chiude in calo. Spread a 329 punti

Immagine
La Borsa di Milano ha chiuso la giornata in calo. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha perso lo 0,26% a 15.479 punti, mentre il Ftse All Share è sceso dello 0,20% a quota 16.351. Chiudono in positivo Parigi(+0,03%), Londra(+0,22%) e Francoforte(+0,55%).

Monti: Il Sistema Sanitario Nazionale è a rischio

Immagine
La politica del terrore continua la sua azione per impaurire gli ingenui italiani. Oggi(27 novembre) Mario Monti ha fatto un annuncio choc sulla Sanità dell’Italia.

Chiude l’Ilva di Taranto. Sit-in dei lavoratori

Immagine
L’Ilva ha annunciato la chiusura immediata dello stabilimento di Taranto. Chiudono anche gli stabilimenti del gruppo che riforniscono Taranto. Disattivati i badge di ingresso degli operai. La chiusura dell’Ilva di Taranto riguarda 5 mila lavoratori, a cui si aggiungerebbero a cascata, in pochi giorni i lavoratori di Genova, Novi Ligure, Racconigi, Marghera e Patrica.

Terremoto di magnitudo 3.2 nel pistoiese

Immagine
Alle 20.18 c’è stata una scossa di terremotodi magnitudo 3.2 nel pistoiese, in Toscana. L’epicentro è stato localizzato tra i comuni di Cutigliano e Abetone, in provincia di Pistoia, e Fiumalbo, nel Modenese. L’ipocentro è stato localizzato a 16,7 km di profondità. Dalle verifiche effettuate dalla Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile non risultano danni a persone o cose.

La Borsa di Milano chiude in calo. Spread a 334 punti

Immagine
La Borsa di Milano ha chiuso la giornata in calo. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha perso lo 0,74% a 15.520 punti, mentre il Ftse All Share è sceso dello 0,75% a quota 16.384. Chiudono in calo anche Francoforte(-0,23%), Londra(-0,56%) e Parigi(-0,79%).

Il Senato boccia l’articolo 1 del DDL Diffamazione

Immagine
L’aula del Senato non ha approvato l’articolo 1 del DDL Diffamazione. I no sono stati 123, i sì 29 e 9 astenuti. Il PDL non ha partecipato al voto. L’art.1 è il cuore del provvedimento, quello che prevedeva il carcere fino a 1 anno per i giornalisti e non per i direttori. Il presidente del Senato Schifani ha sospeso i lavori.

Bolzano è la città dove si vive meglio

Immagine
Bolzano è la città dove si vive meglio, mentre a Taranto va la maglia nera della vivibilità. Lo stabilisce la 23esima edizione della ricerca annuale de “Il Sole 24 Ore” dedicata alla “Qualità della vita nelle province italiane”. La vincitrice 2011, Bologna, retrocede al decimo posto.

Fieg e Fnsi chiedono il ritiro del DDL Diffamazione

Immagine
Oggi(26 novembre) doveva esserci lo sciopero dei giornalisti contro il DDL Diffamazione, ma è stato rinviato dopo l’intervento del presidente del Senato Renato Schifani. Il testo verrà votato oggi dall’Aula del Senato.

Primarie: Bersani vince il primo turno. Si va al ballottaggio

Immagine
Le primarie del centrosinistra sono state un successo con oltre 3,5 milioni di votanti e code, anche se ordinate, ci sono state per tutta la giornata ai seggi. A Firenze, Matteo Renzi è riuscito a votare solo dopo un’attesa di circa due ore e 40 minuti. Pier Luigi Bersani ha vinto il primo turno, ma non ha superato il 50%. Il segretario del PD dovrà vedersela con Renzi nel ballottaggio di domenica 2 dicembre.

Primarie: I sondaggi danno Bersani e Renzi al ballottaggio

Immagine
Il Coordinamento nazionale delle primarie del centrosinistra ha comunicato che alle 17,30, negli oltre 9 mila seggi aperti in tutta Italia, hanno votato 2 milioni e 450 mila elettori. I seggi si sono chiusi alle 20, ma il coordinamento nazionale ha fatto sapere che chi a quell’ora era in coda potrà registrarsi e votare.

La Giornata mondiale contro la violenza sulle donne

Immagine
L’Onu celebra oggi(25 novembre) la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, una delle forme di violenza più diffusa, senza confini di ambiente, religione, cultura e nazionalità. Dal primo gennaio 2012 a oggi sono 117 le donne uccise da mariti, compagni, fidanzati in Italia. A Torino parte la campagna “365No”.

Terremoto di magnitudo 3.7 nel Pollino. Scossa anche ad Ancona

Immagine
Alle 9.28 c’è stata una scossa di terremotodi magnitudo 3.7 nel Pollino, tra Calabria e Basilicata. L’epicentro è stato localizzato tra i comuni di MormannoLaino Borgo e Laino Castello(Cosenza) e quello di Rotonda(Potenza). L’ipocentro è stato localizzato a 7,5 km di profondità. Dalle prime verifiche non risultano danni a persone e cose.

HTC 8X. Uno smartphone alla moda

Immagine
HTC 8X è uno smartphone pensato per chi vuole avere in tasca un apparecchio leggero, sottile e alla moda. Dotato di uno schermo sensibile al tocco da 4,3 pollici di diagonale, il nuovo “gioiello” dell’HTC è costruito in un blocco unico di coloratissimo policarbonato, un materiale plastico estremamente resistente, e ha un aspetto davvero elegante.

Stracquadanio vuole vedere la busta paga di Paragone. Scoppia la polemica

Immagine
Dopo una lunga assenza è tornato nuovamente alla ribalta mediatica Giorgio Stracquadanio. Il deputato ha lasciato il PDL per aderire al movimento “Italia Libera”. Ieri(23 novembre) è stato ospite nel programma “L’Ultima Parola”.

Il 13,7% non farà regali di Natale. Tredicesime mangiate da tasse

Immagine
La crisi economica investirà anche le festività natalizie. E’ quanto emerge da un’analisi di Confcommercio-Format. La quota di chi non farà acquisti per i regali passa infatti dall’11,8% dello scorso anno al 13,7%. Otto italiani su dieci continueranno a fare regali, ma al primo posto fra i destinatari figurano i familiari(50,2%) e subito dopo, prima degli amici e dei colleghi, il 41,4% farà il regalo a se stesso.

Storace attacca un renziano: Volete D’Alema morto?

Immagine
Questa mattina(23 novembre) Francesco Storace è stato ospite ad “Agorà”. Il leader del partito La Destra ha criticato le primarie del PDL e ha attaccato Roberto Reggi del comitato pro-Renzi.

Piazza Affari chiude a +0,53%. Spread a 332 punti

Immagine
La Borsa di Milano ha chiuso la giornata in rialzo. A Piazza Affaril’indice Ftse Mib ha guadagnato lo 0,53% a 15.635 punti, mentre il Ftse All Share è salito dello 0,50% a quota 16.507. Chiudono in positivo anche Londra(+0,49%), Parigi(+0,87%) e Francoforte(+0,89%).

Quarto grado di giudizio. L’ennesima diavoleria di un piediellino

Immagine
Quarto grado di giudizio. Non è il titolo di un nuovo programma, ma l’ennesima “idea geniale” di un “pidiellino” per salvare Silvio Berlusconi.

Brunetta: Santoro, lei quanto guadagna? Scoppia la polemica

Immagine
Ieri(22 novembre) Renato Brunetta è stato ospite a “Servizio Pubblico”. Il “nanopidiellino” ha fatto di tutto per trasformare la trasmissione in un pollaio. Il clou si è avuto verso la fine del programma.

SWG: Crescono PD, M5S e PDL

Immagine
Questa mattina(23 novembre) ad “Agorà” è stato riproposto il sondaggio SWG sulle intenzioni di voto degli italiani. Il primo partito italiano è il Partito Democratico con il 26,7%. Il partito guidato da Bersani ha guadagnato lo 0,5% rispetto alla scorsa settimana.

Il 16 dicembre ci saranno le primarie del PDL

Immagine
Domenica(25 novembre) ci saranno le primarie del centrosinistra. Quelli del centrodestra non vogliono essere da meno: anche loro puntano alla democrazia(?). La verità è che queste primarie sono solo un altro modo per sperperare denaro e chiedere soldi agli elettori.

Piazza Affari chiude a +1,03%. Spread a 335 punti

Immagine
La Borsa di Milano ha chiuso la giornata in rialzo. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha guadagnato l’1,03% a 15.553 punti, mentre il Ftse All Share è salito dello 0,99% a quota 16.426. Chiudono in positivo anche Parigi(+0,60%), Londra(+0,68%), Francoforte(+0,94%).

Il Senato dà il via libera alla norma salva direttori. Giornalisti in sciopero

Immagine
L’aula del Senato ha detto sì alla norma “salva-direttori”, inserita nel DDL Diffamazione dal relatore Berselli. La norma prevede che per il reato della diffamazione il giornalista vada in carcere fino a un anno, mentre al direttore e al vicedirettore responsabile tocchi solo il pagamento di una multa fino a 50 mila euro.

La Fornero scappa dalle Iene

Immagine
Elsa Fornero scappa come un coniglio. Non è il titolo di un nuovo “cinepanettone”, ma quello che è successo martedì scorso(20 novembre) al ministero della Salute. La “tecnica” è stata incalzata da un inviato de “Le Iene” sulla situazione dei lavoratori dell’Isfol.

Grillo: Io premier? Mai

Immagine
Ieri(20 novembre) il programma “Ballarò” ha trasmesso l’ennesima intervista a Beppe Grillo. Il comico genovese ha affermato di non aver mai neanche lontanamente pensato ad un possibile ingresso in parlamento, tanto meno come Premier.

La Borsa di Milano chiude in rialzo. Spread a 341 punti

Immagine
La Borsa di Milano ha chiuso la giornata in rialzo. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha guadagnato lo 0,82% a 15.394 punti, mentre il Ftse All Share è salito dello 0,79% a quota 16.265. Chiudono in positivo anche Londra(+0,07%), Francoforte(+0,16%) e Parigi(+0,44%).

Sciopero benzinai dal 12 al 14 dicembre

Immagine
Sciopero nazionale dei benzinai da mercoledì 12 a venerdì 14 dicembre. Lo hanno indetto gli stati generali delle associazioni di categoria Fegica-Cisl, Faib-Confesercenti e Figisc-Confcommercio.

Eurogruppo: Niente accordo sulla Grecia

Immagine
L’accordo per gli aiuti da 44 miliardi di euro alla Grecia dovrà aspettare ancora almeno fino a lunedì(26 novembre), giorno in cui l’Eurogruppo si riunirà nuovamente per cercare di sbloccare la trattativa saltata nella notte per le resistenze della Germania.

Approvata la riforma dei condomini

Immagine
La Commissione Giustizia del Senato ha approvato in sede deliberante, e quindi in via definitiva, il progetto di legge sulla riforma dei condomini. Il testo prevede anche che non si possa vietare, nei palazzi, la presenza di animali.

Crozza: Voi dare Renzi, noi dare petrolio. E’ scambio alla pari, noi dare barile, voi dare bidone

Immagine
Questa sera(20 novembre) Maurizio Crozza ha fatto l’ennesimo monologo da incorniciare nell’undicesima puntata della stagione di “Ballarò”. Il comico genovese, vestito da ricco petroliere arabo, si mostra interessato a “comprare” gli ospiti in studio. All’inizio Crozza prende per i fondelli Matteo Renzi per quasi tre minuti.

DDL Diffamazione: Carcere solo per il giornalista. Salvo il direttore

Immagine
Carcere per il giornalista, multa per il direttore. E’ quanto prevede l’emendamento al DDL Diffamazione presentato dal relatore e presidente della Commissione Giustizia al Senato, Filippo Berselli(foto).

La Borsa di Milano chiude in calo. Spread a 342 punti

Immagine
La Borsa di Milano ha chiuso la giornata in lieve calo. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha perso lo 0,25% a 15.269 punti, mentre il Ftse All Share è sceso dello 0,18 a quota 16.137. Chiudono in positivo Londra(+0,18%), Parigi(+0,65%) e Francoforte(+0,69%).

Renzi: Se Monti scende in campo si fa male da solo

Immagine
Ieri(19 novembre) Matteo Renzi è stato ospite di Lilli Gruber nel programma “Otto e Mezzo”. Il candidato premier del centrodestra(ops centrosinistra) ha pontificato nuovamente su tutto e tutti. Lui è il migliore, il resto sono solo vecchi da rottamare.

La Guardia di Finanza sequestra 5 milioni di euro di fondi per l’editoria

Immagine
Dopo un po’ di tempo si torna a parlare dei contributi erogati alla stampa. Le unità speciali della Guardia di Finanza hanno sequestrato 5 milioni di euro tra contributi pubblici per l’editoria, quote societarie ed un immobile ad una cooperativa che edita lo storico quotidiano partenopeo “Il Roma”.

Inps: Il 17% dei pensionati ha un’indennità inferiore ai 500 euro

Immagine
Secondo il bilancio sociale Inps, 7,2 milioni di pensionati percepisce un assegno inferiore ai 1.000 euro mensili. Il 17% ha un’indennità inferiore ai 500 euro, il 35% percepisce fra i 500 e i 1.000 euro, il 24% un assegno fra i 1.000 e i 1.500 euro e solo il 2,9% è sopra i 3.000 euro.