Bolzano è la città dove si vive meglio

Bolzano è la città dove si vive meglio, mentre a Taranto va la maglia nera della vivibilità. Lo stabilisce la 23esima edizione della ricerca annuale de “Il Sole 24 Ore”.

BolzanoBolzano è la città dove si vive meglio, mentre a Taranto va la maglia nera della vivibilità. Lo stabilisce la 23esima edizione della ricerca annuale de “Il Sole 24 Ore” dedicata alla “Qualità della vita nelle province italiane”. La vincitrice 2011, Bologna, retrocede al decimo posto.

Al secondo e terzo posto figurano Siena e Trento. Seguono nella top-ten Rimini, Trieste, Parma, Belluno, Ravenna, Aosta. Le due maggior realtà metropolitane, Milano e Roma, salgono entrambe un paio di scalini(in 17esima e 21esima posizione). Male Napoli, Caltanissetta, Brindisi e Trapani. La ricerca, svolta sulle 107 province, si articola su sei settori, costruiti a loro volta su sei indicatori, che danno luogo a sei graduatorie di tappa e dunque alla classifica finale.

Bolzano, già prima nel 1995, nel 2001 e nel 2010 conquista la vetta della classifica grazie alle buone performance nei capitoli Affari e lavoro e Tempo libero(terzo posto) e Ordine pubblico(quarto). Nel dettaglio, a “darle punti” sono la bassa disoccupazione(3,3% nel 2011 contro una media del 9%), le presenze turistiche e la scarsa incidenza di reati come furti in casa o di auto.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Intesa Sanpaolo non funziona

Il salvataggio di Alitalia

Inaugurata l’area nord di piazza Garibaldi

Unicredit taglia 8 mila posti di lavoro

CheBanca! con problemi tecnici

Istat: Lettori di libri stabili in Italia