Fieg e Fnsi chiedono il ritiro del DDL Diffamazione

La Federazione degli editori e il sindacato della stampa italiana chiedono il ritiro del disegno di legge sulla diffamazione.

GiornaliOggi(26 novembre) doveva esserci lo sciopero dei giornalisti contro il DDL Diffamazione, ma è stato rinviato dopo l’intervento del presidente del Senato Renato Schifani. Il testo verrà votato oggi dall’Aula del Senato.

La Federazione degli editori e il sindacato della stampa italiana hanno diffuso un comunicato congiunto con il quale fanno appello al Parlamento e a tutte le forze politiche affinché il disegno di legge sulla diffamazione venga ritirato. Nella nota c’è scritto: “E’ una pessima legge che introduce norme assurde: le ragioni della protesta e la richiesta di ritiro sono condivise da Fieg e Fnsi. L’Italia deve restare in linea con i princìpi del diritto europeo”.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Inaugurata l’area nord di piazza Garibaldi

Intesa Sanpaolo non funziona

Il salvataggio di Alitalia

CheBanca! con problemi tecnici

Unicredit taglia 8 mila posti di lavoro

Istat: Lettori di libri stabili in Italia