Renzi: Se Monti scende in campo si fa male da solo

"Monti è un'istituzione che ha fatto bene al paese e ha restituito credibilità a livello internazionale. Ma se scende in campo si fa male da solo". Lo ha detto Matteo Renzi a "Otto e Mezzo".

Matteo RenziIeri(19 novembre) Matteo Renzi è stato ospite di Lilli Gruber nel programma “Otto e Mezzo”. Il candidato premier del centrodestra(ops centrosinistra) ha pontificato nuovamente su tutto e tutti. Lui è il migliore, il resto sono solo vecchi da rottamare.

Il sindaco di Firenze ha attaccato la nuova lista di Luca Cordero di Montezemolo. Renzi ha detto “Gli italiani avrebbero diritto a non essere bombardati ogni mese da un nuovo partito che nasce, dateci tregua. Se Monti ha voglia di mettersi in gioco lo dica, ma non mi sembra sia di questa opinione. Ma non è possibile nascano di continuo ‘partitini’. Il partito di Montezemolo nasce da una situazione pasticciata". Il “rottamatore” ha dato anche un consiglio a Mario Monti.

Renzi ha dichiarato “Monti è un’istituzione che ha fatto bene al Paese e ha restituito credibilità a livello internazionale. Ma se scende in campo si fa male da solo”(video). Infine ha chiarito il “programma” di rottamazione. Il sindaco di Firenze(sempre più assente) ha detto “Dire rottamazione e non spiegare che non si tratta di una questione anagrafica ma spiegare bene che è un problema di poltrone e di ricambio è stato un mio errore. Mi piacerebbe in questi giorni spiegare uno ad uno che vogliamo rottamare quei politici che da venti anni sono aggrappati alla poltrona”.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Inaugurata l’area nord di piazza Garibaldi

Intesa Sanpaolo non funziona

Il salvataggio di Alitalia

CheBanca! con problemi tecnici

Unicredit taglia 8 mila posti di lavoro

Istat: Lettori di libri stabili in Italia