L’imposta di bollo su conti correnti e sui depositi in banca

L'Agenzia delle Entrate ha emanato la circolare applicativa che chiarisce ulteriormente calcoli ed esenzioni dell'imposta di bollo sui conti correnti. Arriva una mini patrimoniale sugli investimenti finanziari.

BancaPossiedi un conto corrente? Allora devi stare attento perché puoi avere una brutta sorpresa a Capodanno. In attuazione del decreto “Salva Italia” il 31 dicembre 2012 l’Agenzia delle Entrate scatterà una foto sui conti correnti e investimenti degli italiani. La cosa servirà per calcolare l’imposta di bollo sui conti correnti e la mini patrimoniale sugli investimenti.

Fino al 2011 chi aveva un conto corrente pagava 34,20 euro per l’imposta di bollo ogni anno. Con la nuova normativa, il bollo non sarà dovuto da chi ha diritto ad avere il conto base, quello che banche e Poste devono offrire per legge a chi ha un reddito molto basso(7.500 euro calcolato con l’Isee). Sono esenti anche i correntisti che possano esibire una giacenza media inferiore a 5 mila euro, compresi i conti in rosso che valgono zero. C’è però una precisazione: il tetto si calcola considerando tutti i rapporti intestati ad un’unica persona fisica aperti in una sola banca(conti e libretti di risparmio) e se si supera ogni prodotto paga il suo bollo.

L’Agenzia chiarisce poi le modalità di determinazione del valore medio: se la rendicontazione finanziaria è annuale si considererà il valore medio nell’anno solare; qualora la rendicontazione è trimestrale si farà riferimento al valore riscontrato in ogni trimestre, perciò se il correntista ha superato la soglia dei 5 mila euro in un solo trimestre pagherà solo 8,55 euro. Nel 2012 la mini patrimoniale è pari all’un per mille, mentre l’anno prossimo salirà all’1,5 per mille. Questa tassa viene applicata a fine anno al valore di tutti gli investimenti finanziari, comprese le polizze unit linked, i conti di deposito on line, i buoni fruttiferi postali. L’imposta è dovuta nella misura minima annua di euro 34,20 e, limitatamente al 2012, nella misura massima annua di euro 1.200.

Per ulteriori info: Circolare dell’Agenzia delle Entrate

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Comune Napoli affida a Citelum gestione luci votive

Istat: Economia sommersa vale 192 miliardi

Il lago di munnezza a Scampia

L’ex Villa Russo è diventata una discarica

27 famiglie abbandonate dal Comune di Napoli

Scampia sommersa dai rifiuti