Nel 2013 il canone Rai sarà di 113,50 euro

Sarà di 113,50 euro l’importo del canone Rai per il 2013, con un aumento di 1,50 euro rispetto al 2012. In sette anni il canone è aumentato di 13,90 euro.

RaiIl 2013 arriverà nel peggiore dei modi. Adusbef e Federconsumatori prevedono una stangata da 1.490 euro a famiglia. Tra i rincari ci sarà l’ennesimo aumento del canone Rai. Nel 2013 l’importo è di 113,50 euro, 1,50 euro in più rispetto al 2012.

L’ammontare, che è stato stabilito con decreto del ministero dello Sviluppo economico, come sottolineato nel sito abbonamenti della Rai, va versato entro il 31 gennaio del 2013. Nel 2006 l’abbonato Rai versava nelle casse dell’azienda 99,60 euro all’anno. In sette anni il canone è aumentato di 13,90 euro(+13,95%). La cosa buffa è che il servizio è peggiore rispetto al 2006. La Rai ha perso la Formula 1, la Champions, i Mondiali e le Olimpiadi. Mi spiegate perché la gente dovrebbe pagare il canone?

Per le modalità di pagamento si può andare sul sito www.abbonamenti.rai.it o consultare il televideo alla pagina 380 oppure telefonare al numero 199 123 000. Il canone può essere saldato dagli abbonati con tre modalità e scadenze: unica rata annuale(importo euro 113,50) con scadenza il 31 gennaio; due rate semestrali(importo euro 57.92) con scadenze il 31 gennaio e il 31 luglio; quattro rate trimestrali(importo euro 30,16) con scadenze 31 gennaio, 30 aprile, 31 luglio, 31 ottobre.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Scampia sommersa dai rifiuti

Taglio dei parlamentari è legge

Scuola chiusa per discarica abusiva

Approvato nota al DEF. Stop aumento IVA

Cgia: Grandi imprese evasione maggiore

Istat: Disoccupazione luglio al 9,5%