Freccero: Monti distrutto da quell’imbecille di Axelrod

Secondo Carlo Freccero, le elezioni non si vincono convergendo al centro ma esaltando le ali dell'elettorato che Monti voleva "tagliare". Cavalcando l'ala del malcontento, Grillo e Berlusconi hanno vinto, mentre Monti è stato rovinato da David Axelrod. Guarda il video.

Carlo FrecceroIeri(25 febbraio) a “Piazza Pulita” si è parlato delle elezioni politiche del 2013. Tra gli ospite c’era anche Carlo Freccero. Il direttore di Rai 4 ha dichiarato “Le elezioni non si vincono convergendo al centro ma esaltando le ali dell’elettorato che Monti voleva tagliare”.

Freccero ha aggiunto “Cavalcando il malcontento, Grillo e Berlusconi hanno vinto. Monti è stato rovinato da quel americano imbecille di David Axelrod. E’ una persona incapace. Occorre conoscere sempre il Paese dove si va a lavorare ed avere un po’ di modesta. Uno che gli ha messo il cane addosso, la birra e quelle cavolate lì. Monti era in difficoltà. Doveva continuare a fare il tedesco”.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Comune Napoli affida a Citelum gestione luci votive

Istat: Economia sommersa vale 192 miliardi

Il lago di munnezza a Scampia

L’ex Villa Russo è diventata una discarica

27 famiglie abbandonate dal Comune di Napoli

Scampia sommersa dai rifiuti