Cassazione: Da rifare processo a Sollecito e Knox

E' da rifare il processo d'appello a Raffaele Sollecito e Amanda Knox per l'omicidio di Meredith Kercher: lo ha deciso la Corte di Cassazione.

Meredith KercherLa prima sezione penale della Cassazione ha annullato la sentenza della Corte d’Appello che aveva assolto in secondo grado Raffaele Sollecito e Amanda Knox per l’omicidio di Meredith Kercher, avvenuto a Perugia nella notte tra il primo e il 2 novembre 2007.

In primo grado, la Knox era stata condannata a 26 anni e Sollecito a 25. E’ quindi da rifare il processo d’appello, secondo la Corte di Cassazione, che ha accolto il ricorso del Pg con la richiesta di annullamento della sentenza di secondo grado. L’annuncio della Cassazione è stata accolta con soddisfazione dal Pg che aveva Amanda Knox e Raffaele Sollecitosollecitato l’annullamento delle assoluzione di Knox e Sollecito. “Il nuovo processo sarà su tutto” ha detto.

“Questa è una vittoria processuale e morale”, ha commentato il legale dei familiari di Meredith Kercher. Deluso il legale di Amanda. Per Giulia Bongiorno, uno dei difensori di Sollecito, la battaglia continua. “Il processo da rifare” è una breaking news su tutte le principali TV degli Stati Uniti, a partire dalla CNN ed apre molti siti di informazione. Ha accolto in lacrime la notizia la sorella della studentessa, Stephanie.

Commenti

Posta un commento

I post più letti negli ultimi sette giorni

Comune Napoli affida a Citelum gestione luci votive

Istat: Economia sommersa vale 192 miliardi

Il lago di munnezza a Scampia

L’ex Villa Russo è diventata una discarica

27 famiglie abbandonate dal Comune di Napoli

Scampia sommersa dai rifiuti