Benetazzo: Elezioni a ottobre? Un suicidio

Il pericolo di Germania e Italia in parallelo alle urne. L'ha spiegato Eugenio Benetazzo a "Iceberg". Guarda il video.

Eugenio BenetazzoI big esteri temono il caos Italia. Spostati 1.000 miliardi in 2 anni. Con questo titolo de “Il Sole 24 Ore” si apre la discussione sulla crisi economica europea ad “Iceberg”. Eugenio Benetazzo ha lanciato l’allarme: “Il voto a ottobre è un suicidio”.

L’economista ha spiegato “Con il voto a ottobre si rischia di creare una bomba ad orologeria. Il motivo? Anche in Germania adesso hanno cominciato ad emergere partiti anti europeisti che si presume possono avere elevato consenso alle urne di settembre. Questo potrebbe destabilizzare l’intero asse dell’Unione Europea e mettere in difficoltà l’euro definitivamente. Non si deve creare i presupposti per cui due grandi nazioni vadano alle urne contemporaneamente”. Alla fine, Benetazzo ha attaccato anche i docenti universitari finiti nel governo Monti e nei saggi di Napolitano.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Scampia sommersa dai rifiuti

Taglio dei parlamentari è legge

Scuola chiusa per discarica abusiva

Istat: Disoccupazione luglio al 9,5%

Approvato nota al DEF. Stop aumento IVA

Cgia: Grandi imprese evasione maggiore