Berlusconi: Via IMU o governo cade

Il leader del PDL minaccia di far cadere il governo se non viene abrogata l'IMU sulla prima casa.

Silvio BerlusconiIl governo Letta è appena nato e già traballa. Tutta colpa di Silvio Berlusconi che vuole a tutti i costi affossare questo misero Paese. Il leader del PDL ha minacciato di far saltare il governo se non “seguiranno” il suo piano(suicida) sull’IMU.

Berlusconi ha detto “Sono fiducioso per l’abrogazione dell’IMU e per la restituzione di quanto pagato nel 2012. Non potremmo essere parte di un governo che non attuasse queste misure né lo sosterremmo dall’esterno. Abbiamo preso questo impegno con i nostri elettori e dobbiamo rispettarlo”.  Peccato che il cosiddetto “impegno” porterebbe l’Italia in una situazione critica.  Il piano Berlusconi costa 8 miliardi di euro, soldi che devono essere recuperati da un’altra parte. Il punto è questo: togli l’IMU sulla prima casa e poi dai la mazzata con la TARES a dicembre. Qualche “pidiellino” propone l’emissione di Btp per reperire i soldi, ma questo farebbe solo aumentare il debito dello Stato. Più realizzabile e credibile l’aumento delle detrazioni(da 200 a 400 euro) e imporre un aliquota fissa al 4x1000 sull’abitazione principale.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Scampia sommersa dai rifiuti

Taglio dei parlamentari è legge

Scuola chiusa per discarica abusiva

Istat: Disoccupazione luglio al 9,5%

Approvato nota al DEF. Stop aumento IVA

Cgia: Grandi imprese evasione maggiore