Eurostat: Deficit Italia al 3% del PIL

Il deficit italiano nel 2012 è al 3% del PIL. E’ quanto fa sapere Eurostat.

Eurostat: Deficit Italia al 3% del PILIl deficit italiano nel 2012 è al 3% del PIL. E’ quanto fa sapere Eurostat nella sua stima definitiva che rivede al rialzo di 0,1% la stima provvisoria di febbraio(2,9%). E’ comunque in calo rispetto al 3,8% del 2011.

Continua invece a salire il rapporto debito pubblico/PIL: nel 2012 ha raggiunto il record del 127%. Rispetto al 2011 è salito del 6,2%. Nei paesi dell’Eurozona il deficit/PIL è sceso al 3,7%(era 4,2% nel 2011) e al 4% nell’UE a 27(era 4,4%). Il debito pubblico nell’Eurozona è al 90,6% del PIL(era 87,3% nel 2011). Nonostante ciò, l’Italia potrebbe uscire dalla procedura per il deficit eccessivo. Lo sostengono fonti UE. Un portavoce ha detto che non si guarderà solo al raggiungimento del 3% del deficit, ma al risanamento.

GDP

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Comune Napoli affida a Citelum gestione luci votive

Istat: Economia sommersa vale 192 miliardi

Il lago di munnezza a Scampia

L’ex Villa Russo è diventata una discarica

27 famiglie abbandonate dal Comune di Napoli

Scampia sommersa dai rifiuti