L’esercito della libertà di Silvio Berlusconi

Ecco l'ultima trovata del Popolo della Libertà. Silvio Berlusconi cerca giovani soldati per combattere la Guerra dei Vent'anni.

L'esercito della Libertà“Chi crede nella libertà non è mai solo”. Questa è la prima baggianata che appare all’indirizzo web www.esercitodellaliberta.it. Il sito è l’ennesima “chiamata alle armi”(o cazzata per plagiare la gente) di Silvio Berlusconi.

L’arruolamento è semplice. Basta andare alla pagina di iscrizione e inserire i propri dati personali(nome, cognome, residenza, telefono e email). Ma non finisce qui. Sei ti sta stretto il grado di soldato semplice puoi sempre diventare il “comandante di un reggimento territoriale”. L’esercito della Libertà vanta già 1.304 adepti. Ma torniamo alla pagina di arruolamento. C’è scritto:

Dichiaro

Di volermi arruolare nell’Esercito di Silvio per difendere il presidente Berlusconi e combattere al suo fianco la Guerra dei Vent’anni.

Di riconoscermi in lui, nel suo pensiero, nei suoi ideali e nel suo operato.

Di volermi battere per la libertà, per una Italia libera e democratica.

Di essere pronto a partecipare ad eventi o manifestazioni in supporto del Presidente Berlusconi per affermare il principio che la sovranità popolare non può essere sovvertita in alcun modo tranne attraverso l’azione politica.

La guerra dei Vent’anni? Ma che si è messo in testa l’ex premier, vuole forse arruolare anche qualche giovane camorrista? La sovranità popolare può essere sovvertita solo con l’azione politica? Quindi, se un mafioso viene eletto non puoi finire in carcere? Ho capito bene? Ma per favore. Facciamo ridere il mondo con queste pagliacciate del Popolo della Libertà.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Giorgetti: Nessuno va più dal medico di base

Il viaggio infernale sul treno Siracusa-Roma

Record di incendi in Amazzonia

La crisi di governo

Cgia: In Italia si pagano più tasse della media UE

Corte dei Conti: Personale PA costa 14 miliardi