Luxuria chiede scusa a Grillo

Vladimir Luxuria chiede scusa al Movimento 5 Stelle per la "balla" detta a "TV Talk". Guarda il video.

Vladimir LuxuriaContinua lo sciacallaggio mediatico nei confronti del Movimento 5 Stelle. Sabato scorso(25 maggio) si è toccato il fondo con “Tv Talk”, il programma di Rai 3 condotto da Massimo Bernardini. Il tema della puntata è stata la parte finale di un servizio di “Report”(quello sul M5S), mentre non si è fatto accenno alla prima parte sulle fondazioni dei partiti.

Tra gli ospiti c’era pure Vladimir Luxuria. L’ex deputato di Rifondazione Comunista ha dichiarato “Cosa si è scoperto? Che i soldi che il M5S ha raccolto per finanziare lo Tsunami Tour sono molti di più rispetto a quelli che sono stati spesi. Al punto tale che dopo il servizio di Report e non prima si dice che adesso la parte eccedente andrà ai terremotati dell’Emilia”. Il 17 maggio 2013, ovvero due giorni prima della puntata “Report”, Grillo scriveva sul suo blog che avrebbe donato i soldi per costruire una palestra nella frazione di Quarantoli. Questo significa che l’affermazione di Luxuria è falsa.

Ieri l’ex protagonista de “L’isola dei Famosi” ha chiesto scusa a Grillo con un tweet. Questa mattina ha fatto lo stesso nel corso di “L’aria che Tira”. Luxuria ha detto “Chiedo scusa, forse non mi sono informata, non sto sempre attaccata al blog di Grillo, mi dispiace chiedo davvero scusa al Movimento 5 Stelle per questa inesattezza. Io sapevo che i soldi per la scuola di Mirandola erano stati dati dopo che Report aveva fatto la sua denuncia. Invece, mi sbagliavo”. Altro che internet, il vero problema del mondo della comunicazione è la TV. Questo tipo di media è unidirezionale, cioè non consente al telespettatore di rispondere. Intenet è diverso, se uno scrive una cazzata viene subito sgamato e contradetto dal lettore. Riflettete gente.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Concorso per Vigili Urbani del Comune di Napoli

Confindustria propone tassa sul contante

Stipendi dei dirigenti del Comune di Napoli

Koulibaly e Ghoulam alla scuola Elsa Morante di Scampia

L’inutile sfogo di Ancelotti per gli spogliatoi del San Paolo

Impianti Universiadi abbandonati al degrado