Campania: Nas sequestrano 36 tonnellate di alimenti

Maxi-operazione dei carabinieri in Campania. I militari hanno ispezionato ristoranti, bar, supermercati, panifici, pescherie, depositi. Su 139 strutture riscontrate irregolarità in 91 casi. Requisite trentasei tonnellate di cibi per un valore di due milioni di euro.

CarabinieriSequestrate dai carabinieri dei Nas 36 tonnellate di alimenti e prodotti ittici pericolosi per un valore di 2 milioni di euro e 90 tonnellate di fitosanitari. I militari hanno ispezionato 139 attività produttive e commerciali(ristoranti, bar, supermercati, panifici, pescherie, depositi) del territorio campano, riscontrando irregolarità in 91 casi(65% circa).

Accertate 110 violazioni(di cui 33 penali) con sanzioni amministrative per oltre 55 mila euro. Gli alimenti erano detenuti in cattivo stato di conservazione, insudiciati, invasi da parassiti, custoditi in strutture sprovviste dei prescritti requisiti igienico-sanitari e strutturali, privi di documentazione necessaria per la rintracciabilità.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Intesa Sanpaolo non funziona

Il salvataggio di Alitalia

Inaugurata l’area nord di piazza Garibaldi

Unicredit taglia 8 mila posti di lavoro

CheBanca! con problemi tecnici

Istat: Lettori di libri stabili in Italia