E’ morto Lou Reed

Lou Reed è morto oggi. Lo scrive Rolling Stone nel suo sito online. Aveva 71 anni e, per il sito della celebre rivista, le cause della morte sarebbero sconosciute.

Lou ReedOggi(27 ottobre) il mondo della musica piange la perdita di un altro grande artista. E’ morto Lou Reed. La notizia è stata data da “Rolling Stone” nel suo sito online. L’ex leader dei Velvet Underground era nato il 2 marzo del 1942 a Brooklyn.

Ancora sconosciute le cause della morte. A maggio l’artista era stato sottoposto ad un trapianto di fegato, messo a dura prova da una gioventù dissennata. Cantore dei bassifondi metropolitani e icona della New York più maledetta, Reed ha trasformato in poesia rock il lato underground dell’esistenza. La carriera inizia nel 1966, quando con John Cale fonda i “Velvet Underground”, uno dei gruppi più influenti della storia del rock.

Il loro manager era Andy Wharol, che li convinse a prendere con loro la cantante tedesca Nico. Indimenticabile l’album con la banana in copertina e la maledetta “Heroin” fra i solchi. Finita l’esperienza Velvet, il rocker newyorkese esordì come solista nel 1972 con “Lou Reed”, seguito da “Transformer”, album decadente prodotto da David Bowie, che contiene il classico “Walk on the Wild Side”(video). Da allora, fra alti e bassi, una trentina di album, alcuni dei quali imperdibili(New York, 1989).

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Scampia sommersa dai rifiuti

Taglio dei parlamentari è legge

Scuola chiusa per discarica abusiva

Approvato nota al DEF. Stop aumento IVA

Cgia: Grandi imprese evasione maggiore

Istat: Disoccupazione luglio al 9,5%