Formigli e Rai vincono causa contro Fiat

Il Lingotto aveva trascinato il giornalista in tribunale per un servizio del 2010 ad Annozero. La Fiat dovrà pagare le spese processuali.

Corrado FormigliIl 20 febbraio 2012, una sentenza del tribunale civile di Torino fece molto scalpore tra gli addetti ai lavori. Corrado Formigli e la Rai furono condannati a risarcire la Fiat con 5 milioni di euro per un servizio andato in onda ad “AnnoZero”. Oggi(28 ottobre) il giornalista e l’azienda televisiva sono stati assolti.

Nel servizio andato in onda il 2 dicembre 2010 il giornalista aveva comparato le prestazioni della Alfa Romeo Mito con quelle di altre auto della stessa categoria, una Mini Cooper e una Citroen Ds sentendo il giudizio di alcuni esperti. Il giudice di primo grado aveva deciso che il reportage era diffamatorio. La Corte d’Appello di Torino ha rovesciato il giudizio. La Fiat dovrà pagare le spese processuali di primo e secondo grado a Formigli e alla Rai. Formigli ha pubblicato su Twitter la sentenza.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Scampia sommersa dai rifiuti

Taglio dei parlamentari è legge

Scuola chiusa per discarica abusiva

Approvato nota al DEF. Stop aumento IVA

Cgia: Grandi imprese evasione maggiore

Istat: Disoccupazione luglio al 9,5%