IVASS dirama quattro comunicati

I quattro comunicati diramati dall'IVASS il 29 e 30 ottobre 2013 per segnalare la commercializzazione di polizze RC auto contraffatte.

Coumunicati IVASS del 29 e 30 ottobre 2013L’IVASS ha diramato quattro comunicati per segnalare la commercializzazione di polizze RC auto contraffatte. La prima nota riguarda la compagnia “BILFORSIKRINGER FJORD ASSICURAZIONI”. La società non rientra tra le imprese autorizzate o, comunque, abilitate all’esercizio dell’attività assicurativa sul territorio della Repubblica.

La seconda nota riguarda il sito internet www.siamosicuri.net che rilascia polizze con la denominazione “ENTERPRISE INSURANCE COMPANY PLC”. Il sito non consente l’identificazione dell’intermediario né l’accertamento della relativa iscrizione nel Registro degli intermediari assicurativi e riassicurativi. Al riguardo si fa presente che “ENTERPRISE INSURANCE COMPANY PLC” ha dichiarato di non aver alcun rapporto con il suddetto sito internet. Anche altre imprese i cui loghi sono riportati sul predetto sito hanno dichiarato di non aver alcun rapporto con il suddetto sito internet. Pertanto qualsiasi contratto assicurativo RC auto emesso da www.siamosicuri.net è da ritenersi falso.

Il terzo comunicato riguarda la compagnia “DELTA BROKER INSURANCE”, con sede in Iglesias(CI), Via Carrara n.5. Il soggetto non risulta iscritto nel Registro Unico degli Intermediari Assicurativi e non presente nell’Elenco degli intermediari della Unione Europea. La suddetta denominazione sociale non deve essere confusa con quella di “DELTA BROKER S.R.L.”. Questi tre comunicati sono stati diramati ieri(29 ottobre). Oggi, l’IVASS ha diramato una nota riguardante la compagnia “TOWARZYSTWO UBEZPIECZEN WZAJEMNYCH TUZ”. La società non rientra tra le compagnie autorizzate o, comunque, abilitate all’esercizio dell’attività assicurativa sul territorio italiano. La stessa società ha disconosciuto le polizze, facendo presente che si tratta di polizze contraffatte.

L’IVASS richiama pertanto l’attenzione sulla circostanza che l’eventuale stipulazione di polizze RC auto contraffatte comporta per i contraenti l’insussistenza della copertura assicurativa e per gli  intermediari lo svolgimento di un’attività non consentita dalle vigenti disposizioni normative. Più in generale, l’IVASS raccomanda sempre di verificare, prima della sottoscrizione dei contratti, che gli stessi siano emessi da imprese regolarmente autorizzate allo svolgimento dell’attività assicurativa, tramite la consultazione sul sito www.ivass.it:

- degli elenchi delle imprese italiane ed estere ammesse ad operare in Italia(elenchi generali ed elenco specifico per la RC auto);

- dell'elenco degli avvisi relativi a “Casi di contraffazione o società non autorizzate”.

- del registro unico degli intermediari assicurativi e dell’elenco degli intermediari dell’Unione Europea.

I consumatori possono chiedere chiarimenti ed informazioni al Contact Center dell’IVASS al numero verde 800-486661 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13,30 oppure, negli altri orari, al n. 06 421331.

Allegati:
- Comunicato “BILFORSIKRINGER FJORD ASSICURAZIONI”
- Comunicato sito siamosicuri.net
- Comunicato “DELTA BROKER INSURANCE”
- Comunicato “TOWARZYSTWO UBEZPIECZEN WZAJEMNYCH TUZ”

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Scampia sommersa dai rifiuti

Taglio dei parlamentari è legge

Scuola chiusa per discarica abusiva

Istat: Disoccupazione luglio al 9,5%

Approvato nota al DEF. Stop aumento IVA

Cgia: Grandi imprese evasione maggiore