Arriva il Coordinamento per l’inizio della Fine. Voleranno teste?

A Bovolone(Verona) c'è stato l'incontro tra imprenditori padani e terroni. E' nato il Coordinamento per l'inizio della Fine. Il 9 dicembre 2013 ci sarà una protesta per tutta l'Italia. Guarda il video.

Patrizia BadiiAumento l’astio verso la classe politica italiana. Il governo dei maggiordomi è riuscito a unire gli imprenditori padani e terroni. A Bovolone(Verona) è nato il “Coordinamento per l’inizio della Fine”.

Il 9 dicembre 2103 ci saranno proteste in tutta Italia, fino a quando lo Stato “non andrà fuori dalle scatole”. Fanno parte del nuovo movimento: Life, Liberi Imprenditori Federalisti Europei, i rivoluzionari Forconi della Sicilia, autotrasportatori e allevatori. A loro si sono aggiunti anche centinai di persone comuni. Questa mattina(25 novembre), “Agorà” ha mandato in onda un servizio di Irene Benassi su questo nuovo movimento. Patrizia Badii, responsabile solidarietà Life Veneto, ha detto “Noi siamo la parte produttiva di questo Stato. Noi siamo quelli con i calli alle mani non sulla lingua come i nostri politicanti. Se la mia libertà vuole dire essere terrorista o delinquente, sono fiera di esserlo pur di sconfiggere questo Stato corrotto, marcio e mafioso. Perché noi li paghiamo le puttane, la cocaina e perfino la  Nutella”.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

L’amministrazione del degrado di De Magistris

La caduta del muro di Berlino

Il caso ex Ilva di Taranto

Tariffe votive anno 2019 Comune di Napoli

Voragine in via Masoni

Svimez: Cresce divario tra Sud e resto d’Italia