La Russia invade la Crimea

All'aeroporto militare di Gvardiiski, vicino alla capitale della Crimea, Sinferopoli, sono atterrati 13 aerei militari russi Il-76 ognuno con a bordo 150 paracadutisti per un totale di 2.000 soldati.

Tutti i gasdotti che passano dall'Ucraina, in una mappaAerei militari russi hanno violato lo spazio aereo ucraino. Lo afferma una nota che il nuovo governo di Kiev ha inviato a Mosca, in cui si chiede l’immediato ritiro di mezzi e truppe dalla Crimea.

La violazione e l’occupazione di due aeroporti nella penisola, spiega il presidente ad interim Aleksandr Turcinov, configurano “un’invasione armata” e chiede a Mosca di far cessare questa “aggressione non dissimulata”. All’aeroporto militare di Gvardiiski, vicino alla capitale della Crimea, Sinferopoli, sono atterrati 13 aerei militari russi Il-76 ognuno con a bordo 150 paracadutisti per un totale di 2.000 soldati. La situazione nella penisola resta molto tesa. Kiev ha spiegato di non aver fatto intervenire le truppe poiché questo avrebbe significato l’imposizione dello stato d’emergenza.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Intesa Sanpaolo non funziona

Il salvataggio di Alitalia

Inaugurata l’area nord di piazza Garibaldi

Unicredit taglia 8 mila posti di lavoro

CheBanca! con problemi tecnici

Istat: Lettori di libri stabili in Italia