UE: Il costo del roaming verrà azzerato entro Natale 2015

Entro il 2015 le tariffe di roaming in Europa dovranno essere azzerate. Lo prevede una risoluzione del Parlamento europeo.

Donna con lo smartphoneIl Parlamento europeo ha approvato la proposta di azzerare il costo del servizio di roaming, nei confini dell’Unione europea entro il Natale 2015. Il provvedimento sarà all’esame del Consiglio dei ministri UE per un processo di co-decisione.

Dunque le spese di roaming(trasferimento di operatore) per comunicazioni dall’estero anche via internet e tramite Skype, saranno annullate. Le misure di gestione del traffico dovranno essere trasparenti. Oggi, il consumatore spende un massimo di 24 centesimi al minuto(IVA esclusa) per chiamare casa e 7 centesimi per ricevere una telefonata. La risoluzione sarà in seduta plenaria tra il 9 e il 12 settembre 2014, anche se non tutti i Paesi europei sembrano essere d’accordo. Contrarie anche le compagnie telefoniche. Come andrà a finire?

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

La crisi di governo

Cgia: In Italia si pagano più tasse della media UE

Corte dei Conti: Personale PA costa 14 miliardi

Metropolitana bloccata dai nemici di Napoli

ASIA non raccoglie più rifiuti indifferenziati