Il car wash con donne di Olbia

Due modelle lavano le auto in atteggiamenti provocatori. Succede in autolavaggio ad Olbia.L'iniziativa di un imprenditore per combattere la crisi.

Sexy Car Wash di OlbiaCome combattere la crisi? Questa è la domanda che si fanno tanto economisti e politici. Il proprietario di un autolavaggio a Olbia ha trovato un modo per attirare clienti e ottenere pubblicità gratuita. In che modo? Con la pucchiacca, l’unica cosa che tira sempre.

L’imprenditore ha assunto belle ragazze per lavare le auto dei clienti. Tra uno spruzzo d’acqua e l’altro, le pucchiacche si muovono al ritmo della musica per regalare piacere visivo ai proprietari delle auto. L’unica cosa negativa è che le tipe sono in abiti succinti, non in bikini come avviene negli Stati Uniti. All’ingresso dell’impianto, a due passi dall’aeroporto Costa Smeralda, si è formata la fila appena in città Sexy Car Wash di Olbiasi è sparsa la voce. L’iniziativa sta facendo molto discutere, ma è quello che voleva l’astuto imprenditore. Patrizia Desole, presidente dell’associazione “Prospettiva Donna”, ha dichiarato: “Questo tipo di pubblicità è lesivo della dignità delle donne e produce stereotipi che incoraggiano la mercificazione del loro corpo, proprio questi stereotipi sono alla base della diffusione della cultura della violenza e della disparità tra i generi”. “Bene o male, purché se ne parli”, questa è la regola di Oscar Wilde ma anche del business di oggi. C’è chi “piazza” donne in Parlamento e chi le fa lavorare sul serio.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Inaugurata l’area nord di piazza Garibaldi

Intesa Sanpaolo non funziona

Il salvataggio di Alitalia

CheBanca! con problemi tecnici

Unicredit taglia 8 mila posti di lavoro

Istat: Lettori di libri stabili in Italia