Senato chiude seduta con bagarre su Gaza

E' terminata in bagarre il primo giorno di esame da parte dell'Aula del Senato del DDL riforme costituzionali.

SenatoBagarre al Senato poco prima della chiusura della seduta senza che si procedesse a una sola votazione sul DDL riforme costituzionali. Il Movimento 5 Stelle e SEL hanno chiesto per domani una sospensione dei lavori per un’informativa del ministro Federica Mogherini sulla situazione a Gaza. Contrario il Partito Democratico con Giorgio Tonini che invita “a non strumentalizzare la vicenda per interessi obliqui”. La Lega ha chiesto il numero legale, ma la presidente di turno, Valeria Fedeli(PD), ha rinviato tutto a domattina per “motivi di orario”. La cosa ha scatenato le proteste dei senatori del M5S.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Migrazione vietata su rete Open Fiber

Bankitalia: Debito pubblico a 2.358,8 miliardi

A Piazza San Domenico Maggiore regna l’inciviltà

Il 26 maggio 2019 si vota per le Europee

Terremoto a Barletta di magnitudo 3.9

Ospedale Cardarelli senza biancheria pulita