Va in ospedale per una circoncisione e si ritrova senza pene

Johnny Lee Banks era andato in ospedale per sottoporsi a una circoncisione. Al risveglio si è ritrovato senza il pene.

Princeton Baptist Medical CenterUn uomo è andato in ospedale per una circoncisione di routine, al risveglio si è ritrovato con il pene tagliato. Sembra la trama di un film comico, invece è una storia vera accaduta a Birmingham, in Alabama.

Il malcapitato, Johnny Lee Banks, era andato al Princeton Baptist Medical Center, insieme alla moglie, per sottoporsi a una circoncisione. Quando però si e svegliato dall’anestesia, non aveva più il pene. L’uomo ha sporto denuncia contro l’ospedale, i medici e il personale per negligenza, chiedendo un risarcimento in denaro “per il dolore arrecato a me e a mia moglie”. Dai medici nessuna dichiarazione. La  circoncisione è spesso eseguita per motivi religiosi o preferenze personali, ma può essere indicata anche per scopi terapeutici e di profilassi.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Inaugurata l’area nord di piazza Garibaldi

Intesa Sanpaolo non funziona

Il salvataggio di Alitalia

CheBanca! con problemi tecnici

Unicredit taglia 8 mila posti di lavoro

Istat: Lettori di libri stabili in Italia