Campania accoglie migranti destinati al Veneto

Ieri sono sbarcati a Napoli 323 migranti, altre mille stanno per sbarcare a Salerno. I centri di accoglienza della Regione Campania sono quasi allo stremo. Il Veneto dice no ai clandestini.

ClandestiniLa “questione” clandestini sta diventando una commedia di Eduardo Scarpetta. I migranti sono come dei pacchi postali che vengono spediti in tutta Italia per far arricchire gli “amici degli amici”, c’è però una regione che rifiuta questo business per non creare malcontento tra la popolazione. E’ il caso del Veneto.

Dove sono finiti i clandestini destinati al Veneto? Piccolo indizio: è una delle regioni con il più tasso di disoccupazione d’Italia. Non avete ancora indovinato? E’ la Campania. Ieri(30 agosto) 323 migranti sono sbarcati dalla fregata Scirocco a Napoli e subito indirizzati verso i centri di accoglienza. E’ il secondo sbarco nel capoluogo campano dopo quello del 15 agosto 2014. In quella occasione i clandestini furono trasferiti anche in taxi. Oggi altri mille profughi sono arrivati a Salerno e i centri di accoglienza della Campania sono ormai al collasso. La gestione di ogni migrante costa in media 45 euro al giorno, troppi per la nostra situazione economica e sociale(un italiano su 10 è in povertà). Con gli stessi soldi si potrebbero “mantenere” tre cittadini italiani con un sussidio di 15 euro al giorno. Il perbenismo ipocrita non porta da nessuna parte.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

De Magistris arruola uno scarto del M5S e svela cura contro depressione

La fake news di Manfellotto sui contributi UE

Alberi pericolanti nelle pinete del rione Monterosa

Avvertimento al giornalista Federico Ruffo

Birra Napoli si produce a Roma

I nuovi autobus ANM a Napoli