Faithfull: Mio ex uccise Jim Morrison

Marianne Faithfull ricostruisce la morte del cantante dei Doors. La dose fatale gliel'avrebbe data il suo compagno dell’epoca.

Jim Morrison“Il mio fidanzato ha ucciso Jim Morrison”. La rivelazione shock sulla morte della star arriva dalla cantante inglese Marianne Faithfull. Intervistata dal magazine “Mojo”, Faithfull racconta la sua verità sulla morte del leader dei Doors, trovato senza vita nel suo appartamento di Parigi, sembra a causa di un’overdose di eroina.

A 43 anni di distanza Faithfull dice che a vendere la droga a Jim fu il suo compagno dell’epoca, Jean de Breiteuil, famoso spacciatore delle star. Proprio lui causò accidentalmente la morte dell’icona del rock. “Tutti quelli collegati alla morte di questo povero ragazzo sono morti. Eccetto me”. Ha raccontato la Faithfull. La fine di Morrison è da sempre avvolta da mistero: i referti medici parlano di arresto cardiaco, ma sul suo corpo non venne eseguita nessuna autopsia, e per questo la sua morte è stata oggetto di diverse congetture. C’è persino chi ritiene che sia ancora vivo e abbia inscenato la morte per sottrarsi al peso della popolarità. Lo stesso de Breteuil è stato trovato morto in Marocco, poche settimane dopo il decesso di Morrison.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Sgomberato ex penicillina

Cimiteri comunali di Napoli senza illuminazione

Istat: PIL pro capite Sud metà di Nord

Istat: Stipendio medio cala a 13,97 euro l’ora

Centro di accoglienza migranti a Secondigliano

Cgia: 11 miliardi al fisco dalle tredicesime