Sandro Gozi è ottuso?

"Frontex deve sostituire Mare Nostrum". Lo ha detto il renziano Sandro Gozi. Peccato che l'UE abbia già bocciato questa ipotesi.

Sandro Gozi“L’Italia chiede coerenza alla UE. Il Mediterraneo è una frontiera comune e occorrono azioni comuni a partire da un aumento dei fondi e delle capacità operative di Frontex, che deve sostituire Mare Nostrum. E’ su questo che il governo lavora”. Così il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Sandro Gozi, al Meeting di Comunione e Liberazione.

Una domanda sorge spontanea: il renziano del Partito Democratico è ottuso? Faccio questa domanda perché la settimana scorsa l’Unione Europea ha già bocciato l’ipotesi Frontex. Un portavoce della Commissione Europea ha dichiarato: “E’ una piccola agenzia, senza soldi né navi né aerei. Sono gli stati membri che devono fare e contribuire di più”. Anche Ewa Moncure, portavoce di Frontex, conferma in un’intervista al Tagesspiegel: “Allo stato non abbiamo i mezzi finanziari per farci carico dell’operazione Mare nostrum”.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Sgomberato Baobab di Roma

La fake news di Manfellotto sui contributi UE

De Magistris arruola uno scarto del M5S e svela cura contro depressione

Birra Napoli si produce a Roma

Avvertimento al giornalista Federico Ruffo

Alberi pericolanti nelle pinete del rione Monterosa