Asta Tltro: Da BCE a banche 82,6 miliardi di euro

Delude la prima asta del maxi finanziamento lanciato dalla BCE per aiutare l'economia reale.

Banconote da 500 euroLa Banca Centrale Europea ha assegnato 82,6 miliardi di euro alle banche dell’Eurozona nell’ambito del primo round dei Tltro, la nuova operazione di rifinanziamento. Lo annuncia la stessa BCE. Si tratta di un dato inferiore alle attese degli analisti che stimavano in una forchetta tra 100 e 150 miliardi di euro.

Il maxi-prestito è stato concesso allo 0,15% e sarebbe condizionato all’erogazione di prestiti all’economia reale. Sono 255 le banche che si sono aggiudicate la prima tranche del prestito a 4 anni. La BCE specifica che erano 382 le controparti in grado di attingere ai fondi, in rappresentanza di 1.372 banche. Unicredit ha ricevuto 7,75 miliardi di finanziamenti a tasso agevolato, vincolati alla concessione di prestiti alle famiglie e alle imprese in Italia. Il gruppo Intesa Sanpaolo ha ottenuto invece 4 miliardi e Mps 3 miliardi di euro. Secondo stime preliminari, le banche italiane hanno incassato circa 23 miliardi di euro. La prossima asta si terrà l’11 dicembre 2014, ma gli istituti bancari interessanti dovranno farne richiesta entro il 20 novembre 2014.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Pernigotti chiude fabbrica di Novi Ligure

Lungomare di Napoli in stato pietoso

Perché il governo Conte ha detto no al prestito BEI?

Migranti aggrediscono troupe Rai

Il caso della stazione Hirpinia dell’Alta Velocità Napoli-Bari

Eurostat: 10% più ricchi ha 24,4% reddito complessivo italiano