La virata a sinistra di Francesca Pascale

Francesca Pascale ha partecipato al Gay Village di Roma. Farà le scarpe a tutti quei “bambocci” in giacca e cravatta del centrodestra? Guarda il video.

Vladimir Luxuria e Francesca Pascale

Cosa fa Francesca Pascale con Vladimir Luxuria? E’ questa la domanda che molti italiani si stanno facendo nelle ultime ore. L’ex “telecafona” sta facendo parlare di se per l’apertura al mondo gay.

Lo scorso giugno la Pascale si è iscritta all’Arcigay, poi ha dato la sua adesione anche al GayLib per non dare un valore politico alla battaglia dei diritti civili. Ieri(27 settembre) ha partecipato al Gay Village di Roma al fianco di Luxuria(foto). La Pascale ha dichiarato: “Sono eterosessuale e innamorata, ma se un giorno dovessi diventare lesbica vorrei esserlo liberamente. Mi vergogno a volte che gli eterosessuali come me discriminano gli omosessuali”. Inevitabile anche un commento sulla politica: “Non lo so se Alfano ha un pensiero, devo ancora capirlo. Berlusconi? E’ felice che sono qua, altrimenti non sarei venuta”. La virata a sinistra di Francesca Pascale ha un solo significato: questa farà le scarpe a tutti quei “bambocci” in giacca e cravatta che vogliono prendere il posto di Berlusconi. Non mi sorprenderei se la vedessi candidata sindaco a Napoli o alla guida del centrodestra. Chi vivrà vedrà.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Antitrust multa banche delle case automobilistiche

De Magistris: Siamo ormai nella storia di Napoli

L’immigrato pazzo nel Vasto

Tre imprese individuali su 5 superano 5 anni di vita

Lite tra extracomunitari a Mergellina