Merkel a Draghi: Spieghi cambio linea su austerity

Secondo il settimanale tedesco "Der Spiegel", la cancelliera tedesca hanno chiesto conto del discorso tenuto dal presidente della BCE a Jackson Hole.

Articolo della rivista Der SpiegelDer Spiegel” rivela che la Cancelliera Angela Merkel avrebbe chiesto chiarimenti al presidente della Banca Centrale Europea, Mario Draghi, per aver evidenziato la necessità di riforme strutturali anziché di mantenere l’austerità di bilancio rispetto al tema della crescita.

Secondo il settimanale tedesco, la Merkel avrebbe accolto con preoccupazione le parole pronunciate da Draghi a Jackson Hole, interpretate da molti come un’apertura alla flessibilità sui conti pubblici dei Paesi dell’Eurozona. Di qui la telefonata di chiarimento, che sarebbe avvenuta la settimana scorsa e durante la quale, secondo la testata di Amburgo, il presidente della BCE si sarebbe “difeso” ricordando di aver comunque invitato i Paesi in crisi a una politica di riforme. In un primo momento si pensava che a telefonare fosse stata la Cancelliera tedesca, ma oggi(1 settembre) viene fuori che è stato Draghi a chiamare la Merkel. Lo ha detto il portavoce della Cancelliera, Steffen Seibert, a Berlino, confermando la telefonata della quale i media hanno divulgato i contenuti, seppur con diverse sfumature. Perché il presidente della BCE ha chiamato la Merkel? Mica è il maggiordomo della Cancelliera tedesca.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Il bullo di Inps per la famiglia

Inaugurato svincolo per la perimetrale di Melito

Bankitalia: Debito pubblico a 2.363,6 miliardi. E’ record

Gozi indagato per consulenza fantasma

Aumento IVA catastrofico per ceto medio-basso

Inps: 806 mila domande per reddito di cittadinanza