OMS: Due vaccini per il virus Ebola

E' stato raggiunto un consenso sull'impiego di farmaci a base di sangue e siero di pazienti sopravvissuti al virus Ebola. Due vaccini entro novembre.

Due vaccini per il virus EbolaLa riunione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità(OMS) sul virus Ebola ha identificato due promettenti candidati vaccini. Se risulteranno sicuri, potrebbero essere disponibili in novembre ed essere usati in modo prioritario presso il personale sanitario e medico.

Lo ha affermato la direttrice generale aggiunta dell’OMS, Marie Paule Kieny, in una conferenza stampa al termine di una riunione di oltre 200 esperti a Ginevra. Inoltre, è stato raggiunto un consenso sull’impiego di farmaci a base di sangue e siero di pazienti sopravvissuti al virus Ebola. L’obiettivo è quello di fermare la diffusione di Ebola nei Paesi colpiti entro sei-nove mesi, e prevenire la diffusione internazionale del virus. Da segnalare che nessuna delle terapie sottoposte agli esperti è stata ancora testata clinicamente. In circostanze normali, nota l’OMS, per lo sviluppo e la valutazione clinica delle terapie e dei vaccini occorrerebbero fino a dieci anni. Il numero dei morti per Ebola nell’Africa Occidentale ha superato quota 1.900 mentre i casi accertati o sospetti, limitatamente alla Guinea, alla Liberia e alla Sierra Leone sono 3.500.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Sgomberato Baobab di Roma

La fake news di Manfellotto sui contributi UE

De Magistris arruola uno scarto del M5S e svela cura contro depressione

Birra Napoli si produce a Roma

Avvertimento al giornalista Federico Ruffo

Alberi pericolanti nelle pinete del rione Monterosa