Save the Children: Aumentano in Italia bambini in povertà

In Italia in drastico aumento la povertà minorile a fronte di misure inefficaci per contrastarla. E' la denuncia di Save the Children.

Aumentano bambini in povertàAumentano i bambini e gli adolescenti poveri in Italia. Quelli in povertà assoluta, ovvero che non possono accedere a un paniere minimo di beni, sono oltre un milione e 400 mila. Rappresentano il 13,8% di tutti i minori del nostro paese. Quasi 2,4 milioni quelli in povertà relativa.

A lanciare l’allarme, “Save the Children” che denuncia un aumento dal 2012 al 2013 di 400 mila minori in povertà assoluta e di 300 mila minori in povertà relativa. La crescita della povertà assoluta è stata più marcata nel Mezzogiorno(+5,2%, passata dal 13,9 al 19,1, pari al 37% in più), ma non ha risparmiato le regioni del Nord(+2,9%, dall’8,3 all’11,2%, pari al 35% in più) e del Centro Italia(+2%, dall’8,2 al 10,2%, pari ad un aumento del 24%). Valerio Neri, direttore generale di “Save the Children Italia” ha dichiarato: “Se gli ultimi dati sull’incidenza dei minori in povertà assoluta e relativa in Italia sono allarmanti, lo è forse ancor di più dover constatare che il nostro Paese si è caratterizzato negli ultimi anni per una profonda inefficacia degli interventi governativi che sulla carta avrebbero dovuto contrastare questo fenomeno”. Le istituzioni intervengano con misure a sostegno del reddito delle famiglie e con un piano nazionale di contrasto del fenomeno, chiede l’organizzazione.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Sgomberato Baobab di Roma

La fake news di Manfellotto sui contributi UE

De Magistris arruola uno scarto del M5S e svela cura contro depressione

Birra Napoli si produce a Roma

Avvertimento al giornalista Federico Ruffo

Alberi pericolanti nelle pinete del rione Monterosa