Video in autoplay su Facebook arricchiscono compagnie telefoniche. Ecco come disattivare la funzione

La nuova funzionalità introdotta da Facebook consuma traffico dati facendo inevitabilmente lievitare i costi. Ecco come disattivare la funzione autoplay.

Video in autoplay mangiano bolletteUn paio di mesi fa Facebook ha introdotto una novità che si sta rivelando un vero affare per le compagnie telefoniche. Si tratta della funzione autoplay dei video. Quando scorriamo la timeline di Facebook i video partono in automatico con il volume disattivato. Questa funzione “mangia” molti megabyte se siamo collegati con una connessione dati di un operatore mobile.

L’allarme arriva del sito statunitense “Moneysavingexperts”, che afferma di aver già ricevuto numerose proteste di utenti le cui bollette sono decollate o il traffico disponibile si è esaurito sensibilmente in anticipo rispetto alla norma. Gli esperti del sito hanno dischiarato: “Tutti coloro che usano tablet o smartphone con la connessione mobile dovrebbero cambiare le impostazioni di default in modo da attivare l’autoplay solo con quella Wi-Fi”. Come disattivare la funzione autoplay? Sulla versione desktop basta aprire il menu a tendina che si apre nell’angolo in alto a destra e scegliere “Impostazioni”, quindi “Video”. Selezionare “Disattiva” alla voce “Riproduzione automatica dei video” come indicato nella foto.

Disattivare funzione autoplay di Facebook

Sui dispositivi mobili, in ambiente iOS: accedere alle Impostazioni, cliccare su Facebook, cliccare sulle Impostazioni dell’applicazione e selezionare “Riproduzione automatica solo con Wi-Fi” o disattivarla direttamente. Su un dispositivo Android: andare sull’app di Facebook, accedere alle Impostazioni e poi alle Impostazioni dell’applicazione, anche qui sarà possibile scegliere tra la riproduzione automatica solo con Wi-Fi e la disattivazione.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

De Magistris arruola uno scarto del M5S e svela cura contro depressione

La fake news di Manfellotto sui contributi UE

Alberi pericolanti nelle pinete del rione Monterosa

Avvertimento al giornalista Federico Ruffo

Birra Napoli si produce a Roma

La beneficenza per l’Africa subsahariana finisce in Francia