Crolla export in Germania

Il canale export tedesco accusa ad agosto una battuta d'arresto mensile di 5,8%. Si tratta del maggior calo dal gennaio 2009.

Crolla export in GermaniaBrusco ribasso delle esportazioni tedesche che piombano ai minimi da gennaio del 2009. Ad agosto l’indice ha segnato un calo del 5,8% dopo il +4,8% di luglio. Il dato è peggiore rispetto alle attese degli economisti che avevano preventivato una flessione del 4%.

Il dato arriva all’indomani di quello sulla produzioneindustriale(-4%), sempre di agosto, che ha identicamente mostrato laperformance più debole da gennaio 2009. L’istituto di statistica Destatis sottolinea che una delle ragioni del segno meno è determinata da fattori stagionali legati alle vacanze scolastiche in alcuni land. Le importazioni sono diminuite dell’1,3% dopo il -1,4% di luglio. Il surplus commerciale si è ridotto a 14,1 miliardi di euro dal livello record di 23,5 miliardi segnato a luglio. Indicatori economici tanto deludenti potrebbero gettare nuova benzina sul fuoco nel dibattito tra l’esecutivo di Angela Merkel che si ostina a insistere sulla correzione del deficit e quanti invece chiedono a Berlino di rilanciare gli investimenti pubblici nel settore delle infrastrutture.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Sgomberato Baobab di Roma

La fake news di Manfellotto sui contributi UE

Birra Napoli si produce a Roma

De Magistris arruola uno scarto del M5S e svela cura contro depressione

Avvertimento al giornalista Federico Ruffo

La beneficenza per l’Africa subsahariana finisce in Francia