Il calendario delle poliziotte dello Utah

Le poliziotte posano in bikini imbracciando il fucile per il calendario "Hot shots 2015". Il tenente colonnello Steven Fairbourn non l'ha presa bene. Guarda il video.

Una poliziotta posa in bikiniTette e armi. Questo è quello che salta all’occhio nel video promozionale del calendario “Hot Shots 2015”, realizzato dalle ragazze della Guardia Nazionale dello Utah. Le finte poliziotte posano in bikini imbracciando il fucile o una mitragliatrice nella base militare di Drasper.

Una domanda sorge spontanea: le modelle saranno state autorizzate a utilizzare le attrezzature militari? La Guardia Nazionale ha aperto un’inchiesta per dipanare il dubbio che attanaglia i militari di mezzo mondo e non solo. Il tenente colonnello Steven Fairbourn non ha autorizzato il video pro bordello(ops del calendario) ed è talmente irritato che vorrebbe arrestare una delle sue agenti. Il motivo? Ha posato in bikini senza permesso.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Sgomberato Baobab di Roma

La fake news di Manfellotto sui contributi UE

Birra Napoli si produce a Roma

Avvertimento al giornalista Federico Ruffo

La beneficenza per l’Africa subsahariana finisce in Francia

Salvini prosegue linea Renzi sui termovalorizzatori