Primo caso di Ebola in Europa. Record in Sierra Leone

E' un'infermiera spagnola di Madrid, si tratta del primo caso di infezione fuori dall'Africa, il primo in Europa. Record di morti in Sierra Leone.

Primo caso di Ebola in EuropaUn’infermiera spagnola di Madrid ha contratto il virus dell’Ebola. Lo riferisce il quotidiano “El Pais”. La donna ha assistito il missionario spagnolo Manuel Garcìa Viejo, morto il 26 settembre all’ospedale Carlos III della capitale. Secondo fonti del ministero della Sanità, le due analisi effettuate sull’infermiera hanno avuto esito positivo. E’ il primo caso di contagio in Europa.

In Sierra Leone 121 persone sono morte nella sola giornata di sabato a causa del virus Ebola. Sono i dati raccolti e resi noti da Emergency, secondo cui, nella stessa giornata, sono stati registrati 81 nuovi casi. Si tratta di una delle peggiori giornate da quando è comparsa la malattia. Secondo la stessa fonte, il numero totale dei morti nel Paese è arrivato a quota 678 dai 557 del giorno prima. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità(OMS) il bilancio complessivo delle vittime, da quando l’Ebola è comparsa a marzo, al primo ottobre, è di 3.439 morti su un totale di 7.492 casi.

Allegato: Le linee guida del ministero della Salute

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Sgomberato Baobab di Roma

De Magistris arruola uno scarto del M5S e svela cura contro depressione

La fake news di Manfellotto sui contributi UE

Alberi pericolanti nelle pinete del rione Monterosa

Avvertimento al giornalista Federico Ruffo

Birra Napoli si produce a Roma