Rischio contagio da Ebola per via sessuale

"Virus Ebola vitale è stato isolato nello sperma umano fino a 7 settimane dopo la guarigione''. E' quanto afferma il Centro europeo per il controllo delle malattie(ECDC)

Rischio contagio da Ebola per via sessualeL’epidemia di Ebola è senza precedenti dai tempi dell’AIDS all’inizio degli anni ‘80. Questo è quello che ha dichiarato Thomas Frieden del Centers for Disease Control(CDC). Forse ha esagerato, ma c’è una cosa che accomuna le due epidemie: la trasmissione per via sessuale. Ma questo già lo sapevamo.

La novità è che il virus dell’Ebola vitale è stato isolato nello sperma umano fino a sette settimane dopo la guarigione. Lo afferma un report del Centro europeo per il controllo delle malattie(ECDC), in cui si aggiunge che serbatoi di virus “sono stati individuati nel latte materno e nello sperma dopo la scomparsa del virus nel sangue”. ECDC spiega che “il rischio di trasmissione del virus andrebbe considerato in relazione alle donazioni di cellule riproduttive”,  sia per fecondazione omologa che eterologa. Occorre evitare la donazione di gameti per 12 mesi dopo la guarigione. Un motivo in più per usare precauzioni nei rapporti sessuali, soprattutto quelli occasionali.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Pernigotti chiude fabbrica di Novi Ligure

Migranti aggrediscono troupe Rai

Eurostat: 10% più ricchi ha 24,4% reddito complessivo italiano

Lungomare di Napoli in stato pietoso

Donna intubata sommersa dalle formiche

Perché il governo Conte ha detto no al prestito BEI?