Sesso in aeroporto per combattere la noia

Se l’aereo è in ritardo non resta che fare sesso. Questo è quello che emerge da una ricerca condotta dalla compagnia aerea Jetcost.co.uk,

Sesso ad alta quotaLa noia è uno stato di insoddisfazione nata dall’assenza di azione, dall’ozio o dall’essere impegnato in un’attività sostenuta da stimoli che si recepiscono come ripetitivi o monotoni. Come combattere la noia? In aeroporto sembra che sia di moda fare una bella sveltina nei bagni della struttura quando l’aereo è in ritardo.

Da una ricerca condotta dalla compagnia britannica Jetcost.co.uk si evince che il 76,1% preferisce il bagno dell’aeroporto per fare sesso. Lo studio ha coinvolto per 2.520 passeggeri. Il 20% ha dichiarato di aver provato a fare sesso nell’aeroporto, ma sono stati “beccati” dallo staff aeroportuale e sono stati invitati a smettere immediatamente. Il 3,9% ha dichiarato di aver consumato rapporti sessuali all’interno dei bagni dell’aereo. Quest’ultima categoria è quella che più mi rappresenta. Il motivo? Fare sesso ad alta quota è un’esperienza da provare almeno una volta nella vita. La ricerca della Jetcost.co.uk  fa capire anche che aprire un bordello nell’aeroporto non è un cattivo investimento.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Sgomberato Baobab di Roma

La fake news di Manfellotto sui contributi UE

Birra Napoli si produce a Roma

Avvertimento al giornalista Federico Ruffo

De Magistris arruola uno scarto del M5S e svela cura contro depressione

La beneficenza per l’Africa subsahariana finisce in Francia