Spese aziendali: Minzolini condannato in Appello

L'ex direttore del Tg1 è stato condannato a due anni e sei mesi di reclusione. In primo grado era stato assolto.

Augusto MinzoliniL’ex direttore del Tg1, Augusto Minzolini, è stato condannato dalla terza Corte d’Appello a 2 anni e sei mesi per l’accusa di peculato continuato per aver utilizzato in modo improprio la carta di credito aziendale. In primo grado il senatore di Forza Italia era stato assolto.

L’accusa era quella d’aver superato in 14 mesi il budget messo a sua disposizione dall’azienda. C’è da sottolineare che la somma contestata, circa 65 mila euro, è stata completamente rimborsata alla Rai. “E’ una sentenza che ci lascia interdetti. Alla lettura delle motivazioni valuteremo in Cassazione”, hanno commentato i legali di Minzolini, Fabrizio Siggia e Franco Coppi. Il senatore di Forza Italia ha commentato: “Sono allibito, attonito. Assolto da Corte dei Conti, in primo grado e da giudice lavoro, condannato in appello. Dov’è certezza diritto?”.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

La crisi di governo

Corte dei Conti: Personale PA costa 14 miliardi

Cgia: In Italia si pagano più tasse della media UE

Metropolitana bloccata dai nemici di Napoli

ASIA non raccoglie più rifiuti indifferenziati