Canone Rai nella bolletta della luce

Dal 2015 il canone Rai si pagherà con la bolletta della luce. Lo ha dichiarato il sottosegretario alle Comunicazioni Antonello Giacomelli a “24 Mattino”. Guarda il video.

Antonello Giacomelli“Il canone Rai sarà in bolletta elettrica dal gennaio 2015”. Lo ha detto il sottosegretario alle Comunicazioni Antonello Giacomelli a “24 Mattino”. Questa ipotesi l’aveva avanzata Graziano Delrio in una intervista a “Panorama” lo scorso maggio. Tra l’altro, questo blog aveva anticipato la nuova norma il 18 novembre.

Giacomelli ha aggiunto: “Contiamo di presentare in Senato un emendamento alla Legge di Stabilità per inserire questa norma con l’intenzione di renderlo effettivo già da gennaio 2015”. Con questa mossa il governo punta a recuperare 600 milioni di euro di evasione. Il canone Rai non verrà applicato sulla seconda casa e non sarà legato all’Irpef. Questo almeno è quello che ha affermato il sottosegretario. Giacomelli ha detto: “La nostra intenzione è di non trasferire alla Rai in aggiunta al gettito attuale l’evasione recuperata ma abbiamo deciso di restituirla interamente ai cittadini, abbassando fortemente il canone. Si pagherà 60-65 euro all’anno. Questa non è una riforma contro nessuno. E’ per recuperare l’evasione. Chi evadeva ci rimette, questo è sicuro”. Il canone sarà obbligatorio per tutti quelli che possiedono un contratto di fornitura elettrica.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Il razzismo al contrario dell’Afro-Napoli

Napoli: Forno crematorio in funzione entro fine anno

Pivetti: Reddito di cittadinanza un’abominio sociale e morale

Cgia: Sud peggio della Grecia

Istat: Economia sommersa e illegale vale 209,8 miliardi

Italia con deficit oltre 2% da 10 anni