De Magistris resta sindaco di Napoli

Respinti dal Consiglio di Stato i ricorsi del governo e di due associazioni contro la decisione del Tar Campania sul caso de Magistris.

Il sindaco di strada Luigi De MagistrisLuigi De Magistris resta in carica quale sindaco di Napoli. Respinti, infatti, dal Consiglio di Stato, i ricorsi del governo e di due associazioni contro la decisione del Tar Campania.

Viene pertanto confermata la sospensiva del Tar che blocca la delibera con cui il Prefetto lo aveva sospeso da sindaco per la legge Severino, che vietava di ricoprire cariche di governo dopo una condanna. Se invece i giudici avessero accolto i ricorsi sarebbe tornata stata ripristinata l’ordinanza. Per De Magistris, condannato per abuso d’ufficio quando era pm, acquisendo tabulati telefonici di parlamentari, è un “errore giudiziario”. Il Consiglio di Stato, non entra nel merito: spetterà alla Consulta esaminare la norma della legge Severino. L’ex magistrato ha dichiarato: “Ha vinto il popolo, ha vinto Napoli. Ho avuto la forza di non mollare anche grazie all’affetto dei napoletani che ripagherò lavorando 24 ore al giorno per il prossimo anno e mezzo. Per me il loro affetto è stato determinante”.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

De Magistris al Gay Pride con le periferie sommerse dai rifiuti

Bankitalia: Debito pubblico a 2.373,3 miliardi. E' record

L’inedito di Freddie Mercury

De Magistris: Nessuna emergenza rifiuti

Istat: In povertà assoluta 5 milioni di persone