Giannini: Posti per soli 15 mila insegnanti precari

"Dalla sentenza della Corte di Giustizia europea non si può dedurre la pretesa di assunzione per tutti i precari". Lo ha detto il ministro dell'Istruzione Stefania Giannini.

Stefania GianniniIeri(26 novembre) gli insegnanti precari hanno aperto una bottiglia di spumante per festeggiare la sentenza della Corte Europea. Ci ha pensato il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini a farli tornare sulla Terra.

“Nella scuola non risultano i 250 mila posti indicati dai sindacati. I posti vacanti e disponibili sono 15 mila”. Questo è quello che ha dichiarato la ministra a “La telefonata” di Maurizio Belpietro. La Giannini ha dichiarato: “Dalla sentenza della Corte di Giustizia europea non si può dedurre la pretesa di assunzione per tutti i precari”. Il ministro ha assicurato che non ci saranno più precari e ha aggiunto: “Noi facciamo subito il concorso, così ci saranno altri 40 mila posti per i giovani. La legge di stabilità ha assegnato un miliardo per il 2015 e, a regime, 2 miliardi successivi che non servono solo per piano assunziale”. E i vecchi precari? Verranno risarciti coi soldi dei contribuenti. Alla fine paga sempre pantalone.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Pensioni reversibilità Italia nel mirino Ocse

Carta di identità elettronica alle Poste

La presunta gaffe della Castelli sulla Panda 1000

Assicurazione RC auto con scatola nera

Istat: A rischio povertà una persona su 4

Cgia: 11 miliardi al fisco dalle tredicesime